Torino – Palazzo Lascaris, palazzo della memoria

Torino – Il 27 gennaio la sede del consiglio regionale del Piemonte ha aperto le porte a 109 studenti per coinvolgerli in un percorso interattivo per stimolarli a una riflessione su quello che è stato l’Olocausto e quel che ancora -purtroppo- sono discriminazione, razzismo e violenza in troppe parti del mondo.