Articoli ItalpressBeto pareggia su rigore al 92°, Udinese-Monza 2-2

Beto pareggia su rigore al 92°, Udinese-Monza 2-2

UDINE (ITALPRESS) – Quattro reti, l’ultima dagli 11 metri in pieno recupero e alla fine si chiude in parità Udinese-Monza: alla Dacia Arena finisce 2-2 con un tempo per parte a favore delle due squadre. Apre le marcature Lovric, poi il Monza segna con Colpani e Rovella; nel finale Beto pareggia dal dischetto. Sfida di metà classifica tra due squadre decisamente tranquille in ottica salvezza. Dal punto di vista delle formazioni, Palladino sorprende schierando Valoti falso nove e dando un’importante chance in difesa al giovane Antov. Nell’Udinese torna Becao rispetto alla gara col Bologna; assenti per squalifica i fantasisti delle due formazioni, Caprari e Pereyra. Il Monza protesta energicamente al 10′ per una trattenuta in area di Becao su Valoti, ma per Massimi non ci sono gli estremi per il rigore. Dopo un inizio equilibrato, l’Udinese inizia a carburare e a prendere le misure degli avversari. Al 18′ i friulani la sbloccano con una bellissima azione conclusa da Lovric: Beto fa la sponda tagliando fuori Mari e serve Walace che imbuca per lo sloveno, freddo davanti alla porta. Oltre a Lovric sale in cattedra anche Samardzic e la qualità del gioco dei bianconeri ne beneficia.
Al 23′ e al 27′ Lovric arriva nuovamente a concludere dalla distanza, ma, in entrambi i casi, Di Gregorio chiude la porta del Monza. Primo tempo di grande difficoltà per i brianzoli, con tanto giro palla, ma poca sostanza in fase offensiva. L’intervallo permette a Palladino di sistemare alcuni dettagli e motivare la squadra per la ripresa. Dagli spogliatoi riesce tutt’altro Monza che pareggia subito dopo tre minuti con Colpani, servito splendidamente da Carlos Augusto. Ancora una volta l’Udinese subisce una rete a inizio tempo e la squadra di Sottil appare improvvisamente spenta rispetto ai primi 45′. Il Monza allora ne approfitta e va in vantaggio al 56′ grazie al primo gol in Serie A di Rovella, autore di un puntuale inserimento sul primo palo. Brutto secondo tempo dell’Udinese che fatica ad orchestrare una reazione, nonostante gli ingressi di Pafundi, Thauvin e Nestorovski. Solo un episodio può salvare i friulani e la manna dal cielo arriva nel recupero quando Petagna, per eccesso di vigoria, abbatte Nestorovski in area. Beto dal dischetto sigla il 2-2.
– foto Image –
(ITALPRESS).