Articoli ItalpressFondimpresa “Non c’è crescita senza risorse adeguatamente formate”

Fondimpresa “Non c’è crescita senza risorse adeguatamente formate”

ROMA (ITALPRESS) – Aurelio Regina, presidente di Fondimpresa, ha concluso il convegno “Il Lavoro al Centro. Innovare la Formazione Continua, Innovare il Paese nell’Anno Europeo delle Competenze”, con un discorso che ha messo in evidenza l’importanza della formazione continua per affrontare le sfide del mercato del lavoro e le necessità di evoluzioni normative e burocratiche. All’evento, in mattinata, è intervenuta anche il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Marina Elvira Calderone.
Regina ha affermato: “In questi due giorni abbiamo immaginato il futuro e tracciato una rotta da percorrere, senza dimenticare mai da dove veniamo, sempre tenendo a mente che alle spalle abbiamo ben 19 anni di in-tensa attività nel mondo della formazione continua, 19 anni di “osservatorio privilegiato” sulle necessità reali del Paese”.
Fondimpresa, con oltre 211mila aziende aderenti e quasi 5 milioni di lavoratori, rappresenta circa il 51% del mercato. Regina ha sottolineato come l’organizzazione abbia anticipato i tempi nelle grandi transizioni digitale, tecnologica e green, aiutando le aziende aderenti a rimanere competitive.
Il Presidente di Fondimpresa ha evidenziato il fenomeno del mismatch italiano, con una crescente domanda di competenze digitali e green. Ha dichiarato: “Non c’è crescita senza risorse adeguatamente formate che siano in grado di progettare il cambiamento, gestirlo ed operare in modo efficace ed efficiente all’interno del processo”.
Regina ha poi elencato tre punti fondamentali per “liberare le competenze”: 1) creare una cultura della forma-zione, premiando le aziende che investono in formazione virtuosa; 2) superare vincoli normativi e burocratici anacronistici, chiedendo alle istituzioni europee di escludere la formazione dal novero degli aiuti di stato; 3) garantire regole certe ed uguali per tutti i fondi interprofessionali, in collaborazione con il Ministro Calderone.
Il presidente ha concluso il suo intervento sottolineando l’importanza di costruire il futuro insieme alle aziende aderenti e ai lavoratori di Fondimpresa, permettendo loro di imparare e crescere insieme.
-foto xl3-
(ITALPRESS).