Articoli ItalpressCovid, si conclude pandemia. Da Intesa Sanpaolo interventi per 100 mln

Covid, si conclude pandemia. Da Intesa Sanpaolo interventi per 100 mln

ROMA (ITALPRESS) – L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato conclusa l’emergenza sanitaria globale per il Covid-19. Lo ha annunciato il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in una conferenza stampa a Ginevra, all’indomani della riunione del Comitato di emergenza che ha analizzato l’attuale situazione epidemiologica. Si chiude così un’emergenza durata oltre 3 anni, costata a livello nazionale miliardi di euro, e in cui si è rivelato di tutto rilievo l’intervento del sistema imprenditoriale.
Come quello della prima banca italiana, Intesa Sanpaolo, che ha donato 100 milioni di euro alla sanità italiana, tramite un protocollo di collaborazione con il Dipartimento
della Protezione Civile e il Commissario Straordinario, per fronteggiare l’emergenza Coronavirus nel nostro Paese. A questi si è aggiunta la donazione di 6 milioni di euro del bonus dal sistema incentivante 2019 riconosciuto al CEO Carlo Messina e ai 21 top manager della banca.
Grazie a queste donazioni è stato possibile realizzare interventi in sedici ospedali italiani e realizzare 2 nuovi covid emergency center in otto regioni.
Sono stati 36 i reparti e i laboratori diagnostici creati ex novo o ri-convertiti; 500 i posti letto Covid realizzati; oltre 1.900 le apparecchiature medicali e diagnostiche acquistate; più di 21 milioni le mascherine e i dispositivi individuali per la sicurezza di medici e operatori sanitari; 2,6 milioni i tamponi diagnostici, 4 TAC e 5 ecografi.
Inoltre sulla piattaforma del Gruppo Forfunding.it sono stati raccolti 3,5 milioni di euro da oltre 14 mila donatori.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).