Articoli ItalpressCodice della strada, Salvini “Entro giugno modifiche in Parlamento”

Codice della strada, Salvini “Entro giugno modifiche in Parlamento”

ROMA (ITALPRESS) – “Un primo provvedimento frutto del confronto con gli esperti e con le principali associazioni” che si occupano di sicurezza stradale “è in dirittura d’arrivo e sarà oggetto di discussione penso a partire già dal mese di giugno”. Lo afferma il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, nel corso del Question Time in Aula alla Camera. “Si tratta di modifiche puntuali al codice della strada, insieme a una legge delega per la riforma organica dello stesso codice della strada che contiamo di portare a breve all’esame di queste Camere. Tra le priorità c’è in primis il contrasto alla guida dopo aver assunto sostanze stupefacenti, il cosiddetto “ergastolo della patente” e abbiamo immaginato l’alcol-lock che inibisce l’avvio dell’auto in caso di stato di ebbrezza”, ma anche “una serie di misure volte a sospendere la patente di guida in relazione a sistematiche violazioni del codice della strada”, sottolinea.
“Infine il pacchetto interverrà anche sulla mobilità dolce, sulle due ruote che non erano disciplinate, prevedendo assicurazione, targa e freccia obbligatoria per monopattini e biciclette”, continua Salvini. “Penso che entro il mese di giugno le Camere potranno cominciare a dare il loro prezioso contributo per un codice della strada che si propone di portare più regole, più educazione e più sicurezza sulle strade italiane”.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).