/

Tajani “Milano sede terza sezione Tribunale europeo dei brevetti”

MILANO (ITALPRESS) – Milano sarà la sede della terza sezione del Tribunale europeo dei brevetti (TUB). A darne notizia è stato il ministro degli Esteri, Antonio Tajani. “Il comitato amministrativo del Tub – ha scritto su Twitter – ha appena approvato ufficialmente la decisione. Una buona notizia per l’Italia e un riconoscimento per Milano”. Apprezzamento per il prestigioso riconoscimento è stato espresso anche dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana: “Un risultato molto importante per Milano e l’intera Lombardia, frutto del lavoro di tutti gli attori che hanno partecipato alle trattative”, che poi ha sottolineato “il ruolo decisivo assunto dal nuovo Governo che, con un’energia e un’accelerata certamente più forte di quanto avvenuto in precedenza, ha creduto in questo progetto e si è impegnato per raggiungere questo traguardo. Ora – ha proseguito Fontana – siamo in attesa di conoscere quali competenze verranno attribuite alla Lombardia che, giova sempre ricordarlo, è la regione dove si depositano il maggior numero di brevetti e la ricerca si sposa con innovazione e industria”. Sulla stessa falsariga il commento del sindaco del capoluogo meneghino, Beppe Sala, che si è detto “felice” per essere stata selezionata come “sede della terza sezione del Tribunale Europeo dei Brevetti. E’ il risultato di un grande lavoro congiunto, che ci ha sempre visto in prima linea. Al lavoro per dimostrare la validità della scelta e per ampliare con il Governo le deleghe che ci sono state assegnate”. “Si tratta di un’assegnazione che oltre al prestigio porterà grandi benefici sotto il profilo economico e di giurisdizione – ha evidenziato infine il ministro della Giustizia, Carlo Nordio -. Milano era ed è la capitale economico-finanziaria del nostro Paese ed è quindi il posto più indicato per ospitare la terza sede del Tub”, ha concluso il guardasigilli.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-