Articoli ItalpressPapa “Il mondo ha bisogno di vera Europa e suo ruolo di...

Papa “Il mondo ha bisogno di vera Europa e suo ruolo di paciere”

ROMA (ITALPRESS) – “Auspico che la Giornata Mondiale della Gioventù sia, per il ‘vecchio continentè, un impulso di apertura universale, cioè un impulso di apertura che lo renda più giovane. Perchè di Europa, di vera Europa, il mondo ha bisogno: ha bisogno del suo ruolo di pontiere e di paciere nella sua parte orientale, nel Mediterraneo, in Africa e in Medio Oriente. Così l’Europa potrà apportare, all’interno dello scenario internazionale, la sua specifica originalità, delineatasi nel secolo scorso quando, dal crogiuolo dei conflitti mondiali, fece scoccare la scintilla della riconciliazione, inverando il sogno di costruire il domani con il nemico di ieri, di avviare percorsi di dialogo, percorsi di inclusione, sviluppando una diplomazia di pace che spenga i conflitti e allenti le tensioni, capace di cogliere i segnali di distensione più flebili e di leggere tra le righe più storte”.
Così Papa Francesco nel suo intervento nel corso dell’incontro con le autorità, la società civile e il corpo diplomatico a Lisbona per la Giornata mondiale della gioventù.
“Nell’oceano della storia, stiamo navigando in un frangente tempestoso e si avverte la mancanza di rotte coraggiose di pace. Guardando con accorato affetto all’Europa, nello spirito di dialogo che la caratterizza, verrebbe da chiederle: verso dove navighi, se non offri percorsi di pace, vie creative per porre fine alla guerra in Ucraina e ai tanti conflitti che insanguinano il mondo? E ancora, allargando il campo: quale rotta segui, Occidente?”, ha aggiunto. “Io sogno un’Europa, cuore d’Occidente, che metta a frutto il suo ingegno per spegnere focolai di guerra e accendere luci di speranza; un’Europa che includa popoli e persone con la loro propria cultura, senza rincorrere teorie e colonizzazioni ideologiche”, ha concluso il Santo Padre.
(ITALPRESS).
– Foto: Agenzia Fotogramma –