/

Salario minimo, Conte “Governo ha buttato la palla in tribuna”

ROMA (ITALPRESS) – “Siamo arrivati a questo confronto con spirito costruttivo. Siamo riusciti a far convergere tutte le opposizioni a questo incontro chiesto dal presidente Meloni, ma da parte del governo non c’è stata nessuna contro proposta”. Lo ha detto il leader del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte all’uscita dell’incontro a palazzo Chigi tra il governo di Giorgia Meloni e le opposizioni sul salario minimo. “Il governo vuole coinvolgere il Cnel di Brunetta. A noi sembra una palla buttata in tribuna. Ma se vogliono coinvolgere il Cnel ben venga” ha aggiunto. “Il governo non ha le idee chiare ma gli italiani hanno bisogno di una risposta, che riguarda tre milioni e 600 mila lavoratori sotto pagati. Domani partirà una raccolta di firme secondo l’articolo 50 della Costituzione che sarà presentata alla ripresa dei lavori”. “Rispetto a dei chiarimenti chiesti abbiamo fornito interventi nel merito spiegando punto per punto la nostra proposta” ha aggiunto. “Noi continueremo il confronto perchè il nostro obiettivo è risolvere questo problema concretamente” ha concluso il leader dei pentastellati.

Foto: Agenzia Fotogramma

(ITALPRESS).