/

A Toronto Sinner vola in semifinale, Alcaraz eliminato

ROMA (ITALPRESS) – Dopo due ore e 24 minuti di autentica lotta, Jannik Sinner ha avuto la la meglio sull’indomito Gael Monfils e ha ottenuto il pass per le semifinali del “National Bank Open”, sesto torneo Atp Masters 1000 della stagione, dotato di un montepremi pari a 6.660.975 dollari, in corso sul cemento di Toronto (dove si disputa ad anni alterni con Montreal), in Canada. Il tennista altoatesino, 21enne, numero 8 del mondo e settima forza del tabellone, ha piegato il 36enne francese, sceso recentemente al gradino numero 276 della classifica internazionale, in gara col ranking protetto, col punteggio di 6-4 4-6 6-3. “E’ stata una partita durissima. E’ bastato che nel secondo set commettessi un paio di errori gratuiti e Monfils ha immediatamente alzato il livello del suo tennis. Nel terzo set ho tentato di giocare in modo più pulito, cercando di attenermi alla mia tattica e questo mi ha permesso di vincere. Sono molto felice della prestazione e contento della mia tenuta”, ha detto Sinner al termine del match.
Con questa affermazione l’azzurro si è garantito la quarta posizione nella “race” verso le Atp Finals di Torino e la quinta semifinale in un 1000 della carriera. Nella partita che vale un posto in finale l’altoatesino troverà di fronte lo statunitense Tommy Paul, 14 del mondo e 12 del seeding, capace di battere a sorpresa, nella notte italiana, lo spagnolo Carlos Alcaraz, numero 1 della classifica Atp e prima testa di serie del torneo, col punteggio di 6-3 4-6 6-3. Due i precedenti fra Sinner e il tennista a stelle e strisce, 26enne: sul verde di Eastbourne, nel 2022, ha vinto Paul al terzo set; sul rosso di Madrid, sempre la scorsa annata ha trionfato l’azzurro al terzo set.
Dall’altra parte del tabellone semifinale fra l’australiano Di Alex Minaur, vincitore su Medvedev, e lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).